• Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Flickr
  • Google+
  • Blog
Associato a: Unicom

Nicaragua

 

Nicaragua è il secondo paese con la più bassa densità di telecomunicazioni in America Latina dopo Haiti. Tuttavia il 2004 ha portato alcuni cambiamenti epocali per il mercato delle telecomunicazioni.

Nel gennaio 2004, infatti, il governo ha ceduto la quota rimanente a Enitel, completando così la privatizzazione. Come risultato il settore della telefonia è servito da due soli operatori a livello nazionale: Telefónica Móviles e America Movil.

Le zone rurali hanno un accesso limitato ai servizi telefonici a causa della loro distanza, dell'isolamento, e dei redditi più bassi. Il mercato delle telecomunicazioni dà poche speranze: i contratti di linee fisse continuano a scendere, mentre il mercato mobile si espande a rilento. I telefoni cellulari superano di gran lunga le linee fisse, in rapporto 9-1.

Una delle priorità del governo è quella di sviluppare un piano di servizio universale per le località rurali economicamente depresse, e di portare l'accesso a internet a tutte le scuole statali.

Le esportazioni dall'Italia riguardano soprattutto, secondo i dati ICE:

  • prodotti di colture permanenti
  • cuoio conciato e lavorato; articoli da viaggio, borse, pelletteria e selleria; pellicce
  • articoli di abbigliamento, escluso l'abbigliamento in pelliccia
  • prodotti di colture agricole non permanenti
  • prodotti tessili
  • tabacco
  • pietre tagliate, modellate e finite
  • macchine per impieghi speciali
  • pesci ed altri prodotti della pesca

Directory e motori di ricerca in Nicaragua

Altri stati nella stessa area