• Facebook
  • Twitter
  • Youtube
  • Pinterest
  • LinkedIn
  • Flickr
  • Google+
  • Blog
Associato a: Unicom

Link building

 

Link building: raccomandazioni in rete

Costruire collegamenti con altri siti. Segnalare, farsi segnalare, raccomandare, farsi raccomandare. Da chi, come, perchè?

Come nella realtà le raccomandazioni hanno peso diverso: ci sono raccomandazioni e raccomandazioni. Ci sono raccomandati e raccomandati.
Non è sufficiente avere delle “raccomandazioni” di “siti amici” per essere posizionati nelle prime pagine dei motori di ricerca, bensì è necessario che tali raccomandazioni siano più forti e più incisive rispetto a quelle dei competitor.

Link building: un lavoro continuo

A complicare le cose ovviamente ci pensano i motori di ricerca, spesso indecisi nel valutare le raccomandazioni, facilmente influenzabili nel modificare il proprio giudizio, altrettanto instabili nelle loro scelte etiche e tecniche.

Non conta solo chi ci raccomanda ma conta chi a sua volta raccomanda chi ci raccomanda e chi a sua volta raccomanda chi raccomanda chi ci raccomanda. Il tutto all'infinito. In pratica un lavoro continuo.