Come aumentare l’engagement dei tuoi profili social?

,

Ogni giorno un Social Media Specialist combatte per cercare di far aumentare sempre di più l’engagement dei profili social che gestisce; ogni giorno un Social Media Specialist fornisce ai clienti, per cui lavora, indicazioni sull’andamento in termini di interazioni delle pagine con grafici e numeri.

«Il mio post ha performato bene?»

Per aiutarti a capire cosa significa davvero questa affermazione tanto importante per gli specialist del settore, faccio un posso indietro.

Cosa significa engagement?

Nel mondo di Facebook, con il termine engagement s’intende la percentuale di like, commenti, reazioni e condivisioni di un post. Potrai calcolare l’engagement della singola pubblicazione oppure dell’intera pagina che gestisci. In questo modo, potrai impostare un arco temporale e sommare tutte le tipologie di interazioni che la tua pagina ha generato.

Perché è importante l’engagement?

Immagina una pagina Facebook priva sia di brand awareness sia di una efficace strategia di content marketing. Converrai con me che si tratterebbe di una pagina morta.
Chi interagirebbe con contenuti poco interessanti, che non trasmettono particolari emozioni, e che per di più fanno capo ad un brand che non riesce a trovare la propria identità? Se la risposta non è nessuno, allora sono molto pochi.

È vero, ho scelto un caso estremo. Ma voglio solo farti notare come senza una visione strategica alla base, non si possa pretendere di raggiungere alti livelli di coinvolgimento. Se il brand non dà valore a quello che fa, come pretenderlo dagli utenti?

Al contrario, se hai ben in mente cosa vuoi trasmettere alla tua fan base, le probabilità che l’engagement dei singoli post aumenti, si alzano.

Ad ogni modo non è mai troppo tardi per “raddrizzare il tiro”, nemmeno nei casi più estremi.
Infatti la prima cosa da fare è prendere coscienza da chi è formata la tua fan base. Gli insights di Facebook ti aiutano ad inquadrare gli aspetti caratteristici della tua community. Creare dei contenuti che sposino sia l’identità del brand che della community aiuta a catturare il loro interesse.

Ma in pratica, come si possono rendere dei post più interessanti e più “engaging”?

1) I post devono trasmettere un sentimento.

Ammetto che alcuni brand sono sicuramente più agevolati nella creazione di questo tipo di contenuti.
Ipoteticamente se tutti i brand del settore sapessero giocare bene le proprie carte, nessuno di questi avrebbe problemi di engagement nella propria pagina Facebook. Quindi quello che devi fare è cercare di emozionare la tua community con contenuti che raccontino la storia del tuo brand suscitando una particolare sensazione in chi riceve il messaggio.

A proposito, sai dove c’è la più alta percentuale di engagement? Nei post che mostrano animali. I video di cani e gatti vincono il primato!

2) Invita la tua fan base ad intervenire.

Uno degli espedienti più utilizzati è porre delle domande agli utenti. Seppure molto semplice come azione, continua ad essere il metodo che porta ad un coinvolgimento maggiore. Ad esempio, una tipologia di post che potresti mettere in pratica è far rispondere gli utenti tramite le “reactions” di Facebook. Ogni utente è bersagliato da migliaia di post nel suo feed e molto spesso non ha né tempo né voglia di commentare. Questa soluzione lo porterebbe ad interagire con più interesse un unico click.

3) Varia i contenuti sia in termini di formati che di argomenti.

Parlare solo del tuo brand può risultare pesante e a lungo andare può portare disinteresse tra i tuoi utenti. Cosa buona e giusta è arricchire il tuo piano editoriale introducendo questioni esterne alla tua azienda ma che comunque siano collegate al tuo settore. In questo modo arricchirai non solo la tua pagina Facebook, ma anche gli utenti che leggono i tuoi contenuti.

Avere dei contenuti che siano apprezzati, quindi, non solo “fidelizza” la tua fan base, ma aumenta di gran lunga le probabilità che quello stesso contenuto venga diffuso in modo virale.

Se vuoi sapere di più su come calcolare e aumentare l’engagement sui social

CONTATTACI