Come aumentare le vendite nel Black Friday

,

E-commerce di tutto il mondo puntano su questo evento, ma quanto è importante pianificare una giusta strategia comunicativa?

Come aumentare le vendite nel Black Friday?

Il Black Friday è il giorno dell’anno dedicato allo shopping folle, alle percentuali di sconto alle stelle e agli affari senza precedenti. E’ un momento topico nell’ecommerce management.

C’è chi prende nota per completare gli acquisti in questa giornata particolare e chi monitora gli e-commerce per non perdere l’occasione esclusiva.

Quest’anno il giorno dedicato al Black Friday è il 24 novembre, ma perché non approfittarne e dilatare gli sconti per un’intera settimana? Perchè non aumentare le vendite nel Black Friday? Un’idea che hanno avuto moltissimi brand per consentire agli utenti di sfruttare al massimo questo periodo, impostando una strategia mirata.

Per cavalcare uno degli eventi più remunerativi dell’anno, infatti, ci vuole organizzazione per:

  • stilare il calendario delle attività;
  • organizzare i prodotti da scontare;
  • impostare le percentuali di sconto.

Black Friday: un periodo sempre più lungo da comunicare

Fino a qualche anno fa si sentiva parlare di Black Friday solo negli Stati Uniti. È qui che è nato nel 1924. Il 24 novembre di quell’anno, infatti, la catena americana Macy’s organizzò a New York una parata per dare inizio ai festeggiamenti del periodo natalizio, all’indomani del giorno del Ringraziamento.

Da allora la concezione di Black Friday è cambiata moltissimo, soprattutto negli ultimi anni in cui si è verificato un continuo sviluppo delle strategie commerciali e comunicative che vi girano attorno, in particolare:

  • dura di più;
  • riguarda negozi e shop on line;
  • comporta strategie mirate ed uniche per gli e-commerce di tutto il mondo;

Il Black Friday, dunque, si è evoluto, ma se c’è qualcosa che non si è assolutamente persa è quell’ansia spasmodica, quella tensione fortissima, quella fretta violenta che riflette la sana volontà di fare l’affare dell’anno.

Quando iniziare a parlare di Black Friday?

Non basta scontare i prodotti, così come non basta mettere un enorme banner con la scritta:

SCONTI FINO AL 50%

Quindi, cosa puoi fare?

1. pianifica, pianifica, pianifica

La tua comunicazione per questo giorno così importante va pensata e programmata in tempo per assicurarti di disporre di tutto il materiale necessario e i saldi vanno ponderati in base al tuo target di riferimento, alle loro abitudini di acquisto e ai loro gusti.

2. Colori, font, parole

La comunicazione è una questione di carattere: colori di impatto, font in linea con sito e grafiche social, parole incisive che aiutino il cliente a fare l’unica azione ammessa in questi giorni: comprare i tuoi prodotti!

3. canali: attacca su più fronti

Un attacco multiplo, sincronizzato ed efficace: dem, banner sul sito, annunci, social. Una strategia mirata e coordinata assicura il tuo successo, soprattutto ora che quasi tutti gli e-commerce aderiscono al Black Friday.

Poni attenzione alle percentuali di sconto che proponi ai tuoi clienti. In questo articolo ti avevamo spiegato come fosse difficile impostare i prezzi soprattutto su un e-commerce; in questo periodo è ancora più difficile perché i prezzi che proponi devono essere:

  • adeguati alla promozione;

  • in rapporto con la qualità che offri;

  • in giusta concorrenza con i prezzi proposti dai tuoi competitors.

Mobile responsive

Non sottovalutare assolutamente questo aspetto.

Se nel 2016 a spendere di più sono stati i giovani tra i 25 ai 34 anni, quest’anno le aspettative aumentano con una percentuale maggiore di fatturato stimata rispetto agli anni precedenti.

Una spinta in tal senso la dà il mobile soprattutto ai siti che risultano responsive.

Ormai la maggior parte dei siti viene visitato da mobile ed è naturale pensare che la maggior parte dei carrelli verrà completato da questi dispositivi.

In merito ti segnalo questo articolo che abbiamo pubblicato sull’argomento.

Cyber Monday: un altro appuntamento da segnare in agenda

Se il Black Friday non ti basta, il lunedì successivo è il cosiddetto “lunedì cibernetico” dedicato agli sconti pazzi, riservati ad articoli di elettronica ed hi-tech. Questi usi e costumi prettamente americani sono entrati nel nostro linguaggio ed oggi attendiamo Balck Friday e Cyber Monday come occasioni da non perdere.

Solo per fare un esempio, Amazon in attesa del Black Friday ha riservato ai propri clienti una serie di sconti disponibili già giorni prima ed ha promesso che per il 24 novembre la percentuale di prodotti in saldo sarà maggiore.

Sempre su Amazon il Cyber Monday non sarà da meno così come su Zalando, che ha riservato un primo codice sconto su tutta la collezione invernale.

Coordinare i canali su cui puntare la tua comunicazione per questi eventi così importanti è fondamentale, soprattutto perchè la concorrenza è spietata.

Non continuare a perdere occasioni! Affidati ai nostri specialist, costruiranno con te la strategia vincente per battere anche l’ultimo dei tuoi competitor!

CONTATTACI