Content design cos’è: l’arte di costruire un testo utile e bello da vedere

,

Design e contenuto devono viaggiare paralleli: il contenuto deve adattarsi al design e il design deve supportare il contenuto. Senza questa giusta alchimia nessuno dei due funziona e il target che stai intercettando non ti leggerà mai!

Content Design Content Marketing. Il Content Design è l’arte di creare quel mix perfetto tra contenuto e design, parole e struttura in modo da tenere incollati i lettori al tuo sito e convincerli che accedere alla pagina è la migliore idea che abbiano avuto in quella giornata.

Ma è davvero tutto qui?

La progettazione dei contenuti deve tener presente di un altro elemento fondamentale: il comportamento. Cosa fa un utente mentre legge oppure dopo aver letto ciò che hai scritto? È proprio questo il motivo principale per cui lavoriamo alla produzione di contenuti dinamici, ovvero strutture di testo che rispondano esattamente alle esigenze dell’utente che, per fortuna, non sono standard.

In sintesi, è tutta una questione di:

  • comportamento, e quindi di interazione;
  • cura lato visual;
  • buona struttura

Trovare quest’alchimia non è semplice, ma provarci è il primo passo da compiere, e ora ti do subito qualche indicazione per capire come fare.

Come il content design aiuta la realizzazione di contenuti che piacciono al pubblico

Lo dice l’espressione stessa, il content design può aiutarti:

  1. con il contenuto;
  2. con il design.

Semplice, non è vero?

No, non è affatto semplice e ti spiego perché.

Il testo deve rispondere a:

  • possibili domande dell’utente;
  • esigenze che può coprire il tuo servizio;
  • possibili applicazioni dei tuoi prodotti.

Non basta che il testo sia grammaticalmente corretto, non si tratta solo di scrivere periodi di minimo quindici e massimo quaranta parole con una sintassi perfetta, o di usare congiuntivi corretti e forme verbali che rispettano la consequenzialità temporale: lo scopo di un testo è convincere, se si tratta di una pagina prodotto / servizio, oppure di raccontare, se si tratta della pagina di un blog.

Per quanto riguarda il design è necessario curare la disposizione dei singoli elementi del testo e il modo in cui sono scritti. Di seguito te ne indico cinque.

1. Struttura ad elenco

Quando un utente arriva sulla pagina del tuo sito che riguarda un prodotto/servizio, è interessato a leggere:

  • perché dovrebbe sceglierti;
  • come può utilizzare quel determinato prodotto/servizio e i relativi vantaggi;
  • come può ricevere quel particolare prodotto/servizio e i relativi vantaggi.

L’utente sceglie ciò che vuole leggere ed un buon testo gli dà questa possibilità con:

  • elenchi puntati;
  • elenchi numerati;
  • periodi brevi.

Metti in risalto il tuo contenuto, come a voler dire:

GUARDA, QUELLO CHE CERCAVI È QUI!

Sfrutta tutte le potenzialità dello schema: chiarezza, efficacia, azione.

2. Bold e corsivi

È dimostrato: un utilizzo ponderato di grassetti e corsivi facilita la lettura delle frasi e dei concetti che un lettore non può assolutamente perdere. Rimanendo sempre nell’ottica della scelta, è importante sottolineare, ad esempio, ciò che in questo momento ti sto dicendo: nel testo che scrivi è fondamentale che ci siano grassetti e corsivi che ti aiutano ad enfatizzare i concetti.

Ti è più chiaro ora?

3. Link in uscita

Il testo che scrivi può essere ben pensato, ben scritto, ben curato eppure può non piacere. Cosa si fa in questi casi? Non vorrai che l’utente lasci il tuo sito e che abbandoni i tuoi contenuti? L’inserimento di un link in uscita è un espediente intelligente per portare il lettore su un’altra pagina, facendogli leggere altri contenuti che hai scritto.

Tentar non nuoce: magari non stai cercando informazioni sul content design ma sul design dei post da condividere sui tuoi canali Social! Bene, non ti lascio andare via così: ecco il link al nostro articolo pubblicato qualche settimana fa.

4. Ipse dixit

Di content design ne ha parlato il Government Digital Service britannico. Il dipartimento invita a conoscere i propri utenti prima di produrre contenuti.

know your users’ needs and design your content around them and talks about designing by writing great content.

Le citazioni sono il modo più giusto per consigliare un tuo prodotto/servizio. Ti sarà capitato di acquistare un libro consultando il parere di chi lo ha già letto, oppure di comprare quel capo di abbigliamento dopo aver letto della sua vestibilità. Potrei continuare all’infinito.

Se invece stai scrivendo di un argomento sul tuo blog è interessante riportare pareri competenti in merito. Non dimenticare di citare la fonte.

5. foto

Se il testo racconta, le immagini devono parlare!

Nella struttura della pagina una gran parte la giocano le immagini che corredano il testo. Scegli, quindi, delle foto che:

  • siano inerenti con il contenuto;
  • non pesino come macigni (in merito ti invito a leggere questo articolo che ti indica la bacchetta magica per ridimensionarle);
  • siano comunicative.

Il gioco è fatto!

No, scrivere non è un mestiere semplice.

È ricerca, studio, applicazione, passione ed il content design lo insegna. Un testo o un articolo del blog va pensato e disegnato in modo tale che nessun utente scappi via dal tuo sito.

Affida ai nostri specialist i tuoi contenuti editoriali, troveremo la giusta alchimia tra design e contenuto.

CONTATTACI