Quali sono i Contenuti più condivisi su Facebook nel 2017

,

Oggi più che mai le aziende si sono trasformate da semplici imprese che vendono i propri prodotti o servizi, a media company a tutti gli effetti: attraverso i contenuti condivisi sui social network, in particolare su Facebook, le compagnie mirano a diventare il punto di riferimento del settore nel quale operano. Per farlo, creano contenuti virali e accattivanti da indirizzare al loro target di riferimento, coinvolgendoli attivamente e entrando nella loro quotidianità.

Se anche tu vuoi creare contenuti calamita che attraggano il target giusto, ti sarà utile conoscere i risultati di un’interessante ricerca condotta da BuzzSumo che ci mostra quali sono i contenuti più condivisi e apprezzati del 2017 su Facebook. Grazie a questi dati potrai comprendere i formati e gli argomenti maggiormente apprezzati dagli utenti di questo social network e ed utilizzarli per creare al meglio la tua content strategy per questo nuovo anno.

I dati della ricerca

Al primo posto dei contenuti più condivisi su Facebook del 2017 troviamo il video musicale del tormentone “Despacito”, seguito dal video dell’artista Ed Sheeran “Shape of you” rispettivamente con 22.2 m e 9.7 m di interazioni. Inoltre, ben 5 dei 15 contenuti più condivisi sono video, riconfermando come sia il formato maggiormente apprezzato dagli utenti.

Al terzo posto della classifica troviamo un articolo dedicato al suicidio dell’artista dei Linkin Park (7.4 m di interazioni) che insieme ad altri 5 articoli di questa lista, si confermano come contenuti molto apprezzati dagli utenti. Questo dato ci dice chiaramente che le persone sono recettive alla condivisione di news e informazioni in tempo reale.

Ovviamente non manca il divertimento e la voglia di mettersi in gioco attivamente e ne abbiamo la conferma con il successo di quiz o video divertenti: al quarto posto della classifica abbiamo un quiz che ha ottenuto ben 5.4 m di interazioni e un video di animali carini e divertenti ha ricevuto 1.9 m di interazioni.

Molto apprezzati inoltre risultano la condivisione di ricerche scientifichearticoli di supporto psicologico o di approfondimento riguardanti temi come l’alimentazione e la politica.

Un’altra interessante classifica riguarda i post pubblicati direttamente su Facebook e in questa tabella vengono mostrati quali sono stati i contenuti più virali del 2017.

Il primo dato importante è che ben 10 dei contenuti più virali sono video: anche quando si parla di contenuti caricati direttamente su Facebook non si può che riconfermare come questo sia il formato il più apprezzato.

In particolare, le tipologie di video più popolari sono state:

1) Video pratici che mostrano idee geniali che semplificano la vita: il video, che illustra un metodo rapido per piegare le magliette, ha ottenuto più di 400 m di visualizzazioni.

2) Video Musicali, come quello postato da Tyra Banks e che è stato condiviso oltre 4 m volte, con più di 5 m di “mi piace” e reazioni.

3) Video ispirazionali e riflessivi come quello postato da MTV Australia, che analizza le nuove generazioni, le loro potenzialità e difficoltà. È stato visualizzato più di 100 m di volte, condiviso più di 2 m di volte e ha ricevuto 80.000 commenti.

4) Video con idee innovative e a tema tecnologico: questo video, che mostra una barca che rimuove plastica e rifiuti dall’acqua con una tecnologia creativa, è stato condiviso oltre 3,8 m di volte e ha avuto oltre 1,4 milioni di mi piace e reazioni.

5) Food Video e video ricette che fanno appello all’enorme tribù di appassionati di cucina o semplicemente alle buone forchette. Questo video pubblicato da So Yummy è stato visualizzato ben 270 m di volte, condiviso quasi 5 m di volte, ha ricevuto 2 m di mi piace e reazioni e oltre 130.000 commenti.

6) Video con animali come quello pubblicato da GaryTV. Ha avuto oltre 380 m di visualizzazioni, è stato condiviso quasi 10 volte, ha ricevuto 3,6 m di “mi piace” e reazioni e ha attirato oltre 250.000 commenti.

Oltre ai Video anche le immagini emozionali trovano un largo consenso nel pubblico di Facebook. Pensiamo, per esempio, al post pubblicato dalla pagina FC Barcelona: una semplice immagine che evoca le emozioni dei tifosi e il coinvolgimento che lo sport genera, ha ricevuto 5.3 m di mi piace e reazioni.

Quali sono i contenuti da postare nella tua pagina Facebook

Questa ricerca è utilissima per capire quali contenuti – e in quale formato – devi inserire nella tua strategia Facebook. Ecco di cosa non potrai più fare a meno se vuoi attirare il tuo target:

  • Video: è il contenuto con più appeal e che performa meglio. Non è necessario spendere ingenti somme o troppo tempo per crearne uno: grazie ad alcuni tool e alla giusta strategia di storytelling potrai creare contenuti video efficaci per il tuo target;

  • Immagini emozionali: le persone entrano su Facebook per condividere, emozionarsi e rimanere informate. L’immagine giusta cattura l’attenzione del tuo pubblico e lo spinge ad ascoltare cosa hai da dire;

  • Contenuti riguardanti cibo e ricette;

  • Contenuti commuoventi, di supporto, edificanti che raccontano le storie di persone o animali;

  • Contenuti che raccontano eventi sportivi o politici;

  • Notizie e risultati di nuovi studi e ricerche scientifiche.

Va da sè che tutti i contenuti devono essere adeguati per il tuo specifico target di riferimento per non rischiare di creare post d’effetto, ma non utili alla tua strategia.

Se vuoi implementare una content strategy efficiente per la tua azienda

CONTATTACI