Trend social media 2023: cos’è la “tiktokizzazione”?

Dicembre 6, 2022
Pubblicato da: 
Marketing Manager

Trend social media 2023 tiktokizzazione

Le piattaforme social sono un fenomeno in costante crescita ed esercitano una sempre maggiore influenza nell’ambito del digital marketing.

Secondo una ricerca di Cure Media condotta su 1.000 consumatori appartenenti alla Generazione Z e Millennials, il 100% degli utenti consulta i social media prima di effettuare un acquisto di qualsiasi tipo. Investire nella presenza sui social (e conoscere le tendenze del momento) risulta quindi fondamentale per il successo aziendale.

Quale direzione prenderanno queste piattaforme? Quali saranno le nuove esigenze degli utenti e i trend dei social media nel 2023? Per rispondere a queste domande, bisogna innanzitutto osservare il social del momento: TikTok.

L’impatto di TikTok sugli altri social media

TikTok è ufficialmente diventata la terza piattaforma social più utilizzata, dopo Facebook e Instagram. Dalla sua nascita nel 2018 in seguito all’unione con Musically, l’applicazione di video brevi è cresciuta in modo esponenziale. Oggi conta un miliardo di utenti attivi, che trascorrono in media 52 minuti al giorno sull’app.

Il successo di TikTok ha portato gli altri social network a copiare alcune delle sue funzioni, nella speranza di ottenere lo stesso livello di coinvolgimento e apprezzamento da parte degli utenti. Per questo si è parlato molto di “tiktokizzazione”, un fenomeno che sta dilagando sul web e che sta cambiando il nostro modo di consumare i contenuti su internet.

In particolare, TikTok ha accelerato e continuerà ad accelerare lo sviluppo di alcuni trend. Vediamoli nel dettaglio!

1. Aumento di video brevi

Con la crescita della popolarità di TikTok, i video in formato breve sono stati integrati anche su Instagram, YouTube e Facebook. Ma cosa c’è dietro questo enorme successo?

Come abbiamo già spiegato nel nostro articolo dedicato ai trend 2023 del digital marketing e della comunicazione, la soglia di attenzione degli utenti si sta abbassando notevolmente. Secondo uno studio di HubSpot, il 60% delle persone smette di guardare i video dopo soli 2 minuti.

In questo scenario, è fondamentale mantenere l’attenzione del pubblico con video brevi e concisi. Questi hanno un tasso di fidelizzazione più alto e di conseguenza anche migliori prestazioni in termini di coinvolgimento.

Anche per il 2023, si prevede quindi la presenza di video di breve durata e meno testi scritti sui social media.

2. Sempre più User Generated Content

I contenuti generati dagli utenti (UGC - User Generated Content) stanno diventando sempre di più un metodo diffuso per pubblicizzare il proprio marchio.

Efficace, poco costosa e con un alto tasso di engagement, questa strategia di marketing funziona perché i consumatori si fidano degli altri consumatori, e trovano questo tipo di contenuto più reale di quello prodotto dai brand.

Sotto questo punto di vista, TikTok è la piattaforma ideale per produrre gli UGC, proprio perché mette a disposizione moltissime modalità diverse per creare video di questo genere.

Per esempio, un’azienda può creare hashtag personalizzati e collaborare con influencer per raggiungere più persone possibili. Oppure può sfidare il proprio pubblico a svolgere un’attività specifica attraverso challenge personalizzate (su TikTok praticamente una garanzia di successo).

Nel 2023 l’autenticità sarà un concetto chiave e per questo si osserverà un aumento di UGC sulle diverse piattaforme social.

3. Il suono al centro di tutto

Un altro punto di forza di TikTok è la possibilità di pubblicare video con canzoni protette da copyright. Tra video di balletti e lip syncing (ovvero video in cui si fa finta di cantare) la musica è diventata un fattore così centrale su questa piattaforma da influenzare anche tutto il mercato della musica.

Esemplare il caso della canzone “Put Your Head On My Shoulder”, che dopo ben 62 anni si è guadagnata il secondo posto nella classifica mondiale Hot 100 Chart proprio a grazie a un trend diventato virale.

Dopo il successo di TikTok, anche le altre piattaforme social hanno riconosciuto l’enorme potenzialità della musica. Già nel 2021 Facebook aveva presentato l’idea di creare post sonori e stanze audio in diretta. Instagram ha invece lanciato di recente una nuova funzionalità che permette agli utenti di aggiungere fino a 90 secondi di un brano ai loro post fotografici.

Tra i trend social media 2023 rientra quindi anche il potere del suono, che avrà un ruolo centrale nell’esperienza degli utenti.

I social media diventeranno tutti uguali?

Oltre a influenzare le diverse piattaforme, anche TikTok ha preso ispirazione dagli altri social, ad esempio consentendo agli utenti di pubblicare caroselli di foto e storie temporanee, proprio come su Instagram. Sembra che la tendenza generale di queste piattaforme sia diventata quella di “copiarsi” a vicenda.

Quando una nuova piattaforma compare sul mercato, gli altri social media prestano attenzione, ne studiano le caratteristiche e finiscono per adottarne le funzioni di successo.

Proprio in questo ultimo periodo, i colossi social stanno facendo i conti con una nuova applicazione, BeReal. In questo social network gli utenti ricevono una notifica in un momento casuale della giornata. Solo a quel punto avranno a disposizione 2 minuti per caricare un’immagine di quello che stanno facendo in quell'istante.

Data la grande popolarità che sta avendo l’app in questo momento, anche TikTok e Instagram stanno già testando una funzione simile che verrà implementata nel 2023.

Dato che gli utenti desiderano un’app che incorpori le migliori caratteristiche di tutte le altre, è molto probabile che in un prossimo futuro i social media finiranno tutti per assomigliarsi, almeno per le funzioni più apprezzate!

Il tuo brand è in linea con le tendenze social media?

Come hai visto, il mondo dei social è in continuo cambiamento e per rimanere al passo con i tempi è necessario avere una strategia sempre aggiornata, che sappia cogliere e sfruttare le potenzialità dei nuovi trend.

In site By site studiamo e monitoriamo l’evoluzione delle piattaforme social per sviluppare piani editoriali e campagne pubblicitarie mirate e performante, in grado di farti raggiungere i tuoi obiettivi di business.

 

La tua azienda è pronta per il futuro dei social?

Tag
Pubblicato da: 
Rudy Ciligot
Marketing Manager
Ultimi articoli
I migliori sistemi di pagamento online per il tuo e-commerce
Quali pagamenti online scegliere per un e-commerce? Vediamo i principali strumenti di pagamento che possono fare la differenza al momento del check-out!
Continua a leggere
SEO per siti multilingua: 5 best practice
In questo articolo ti spieghiamo come implementare una strategia SEO multilingua. Così i tuoi prodotti o servizi potranno raggiungere qualsiasi parte del mondo!
Continua a leggere
Abitudini di acquisto: come sono cambiate dalla pandemia a oggi
Dal panic shopping alla sostenibilità: in questi 2 anni le abitudini di acquisto sono cambiate notevolmente. Ecco come e quale direzione stanno prendendo oggi.
Continua a leggere
I nostri progetti
I nostri partner

Idee, tecnologia, omnicanalità e cultura: in site By site abbiamo un approccio guidato dalle idee e ispirato dai dati, per creare valore per i brand, step By step.

Via Italo Bordin, 117 b/c
35010 Cadoneghe, Padova

Tel +39 049 629146
Email info@sitebysite.it

Corso Buenos Aires, 43
20124 Milano

Tel +39 02 365 90500

2023 © site By site S.p.A. - C.F./P.IVA 04256460280 - Registro delle Imprese di Padova - R.E.A. 375285 - Capitale sociale 50.000,00 i.v. € Info GDPR (Regolamento UE 2016/679).

Privacy Policy | Cookies Policy | Preferenze Cookie

crosschevron-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram